La miscela segreta di casa Olivares-Giuseppina Torregrossa



Buongiorno lettori, una nuova avventura si è conclusa e di conseguenza un'altro libro è già nelle mie mani per essere letto. Pronti a leggerne insieme l'incipit?

Orlando occupava gran parte della piccola putìa di via Discesa dei Giudici. Vero è che lo spazio era risicato, ma lui era proprio gigantesco. Per via della stazza e del temperamento fumantino incuteva timore, ma solo a chi non lo conosceva. A saperlo prendere per il verso giusto c'era solo da guadagnarci: Orlando aveva un carattere bonario e un animo generoso.
Due curve sinuose, una morbida a livello della pancia, l'altra simile a un altopiano all'altezza del sedere, gli conferivano un'aria solida e affidabile. La testa, tonda, era sormontata da un tubo stretto che sembrava un cappello a cilindro. La collegava al corpo massiccio un collo corto, strozzato in più punti. Le sue misure erano tanto sbilanciate quanto armoniose le sue funzioni. Bello non era, e a trovarselo di fronte c'era da spaventarsi con quella faccia piatta dall'espressione arcigna. Gli occhi si facevano mobili e cangianti nelle diverse fasi di cottura. Le iridi avevano qualcosa di diavolesco, ma era colpa del passaggio dei chicchi, che per effetto del calore si muovevano in modo vorticoso.
"Brutto, sì, ma pieno di fascino" lo difendeva il vecchio Olivares, che in quel mostro aveva investito tutti i risparmi.
Orlando emanava una forza oscura. Nel profondo del suo ventre gorgogliava un'energia primitiva.


Mi tuffo in questa Palermo degli anni '40, annusando l'odore di caffè proveniente da casa Olivares...

Commenti

  1. Un incipit che sa di sud...così come la cover che mi piace molto! aspetto la tua opinione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover mi ha conquistata al primo sguardo...

      Elimina
  2. Ciao Nunzia, questa cover è d'impatto, mi ricorda tanto Ada, fantastico personaggio pugliese che ho apprezzato. Mi ispira questa lettura, amo il sud, lo sento mio. Lo segno grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cover favolosa, concordo..Il sud o si ama o si odia...Io lo amo, ma sono di parte!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari