mercoledì 5 ottobre 2016

Il pigiama verde- Guia Risari




Buongiorno mamme e papà lettori,
oggi scrivo principalmente a voi. Io, come la maggior parte di voi sa, ho una bambina che a Novembre farà tre anni, un tipino vispo e dolce a cui ho insegnato a stare a contatto con i libri sin da subito. Si chiama Elaide e ogni qualvolta passiamo dalla libreria, lei ci entra, si siede sulla sediolina che trova nella stanza dedicata ai libri per bambini e sfoglia ciò che le piace. A casa ha uno scaffale della libreria a lei dedicato, messo alla sua altezza in modo da poterci arrivare quando vuole.
L'idea di dedicare una rubrica ai libri dei più piccoli mi era sempre balenata in testa, ma mai realizzata pienamente per pura di non riuscire a dedicarci il tempo necessario. Oggi invece decido di buttarmi e sperando che questa nuova idea sia accolta con entusiasmo vi faccio vedere il primo libro ricevuto...


 Il pigiama verde- Guia Risari
Illustrato da Andrea Alemanno
Coccole Books - 32pag - € 11.50
0-3 / 3-6 anni

Il protagonista di questa bella storia è Andrea, un bambino abbastanza capriccioso, uno di quei bambini che urlano i loro No finché gli adulti, esasperati e stanchi, non cedono alle loro richieste o ai loro rifiuti. Uno dei grossi problemi che i genitori riscontrano con Andrea è quello di mettergli il pigiama. Andrea non può per nulla al mondo perdersi quel momento che gli adulti chiamano notte, troppo misteriosa e affascinante.
Il suo papà decide allora di comprargli un bel pigiama verde, che, a seconda dei suoi desideri e della sua fantasia può trasformarsi in una tuta speciale. Inizia così un viaggio indimenticabile che porta il piccolo protagonista negli abissi del mare, a volare aprendo le braccia e lasciandosi spingere dal vento, a vedere la giungla con i suoi animali feroci e a farsi sorridere dal sole, fino a tornare nel suo letto che lo coccolerà per tutta la notte.
Una storia davvero ben scritta che potrebbe aiutare i genitori in quel momento così delicato in cui i bambini hanno bisogno di sentirsi coccolati e rassicurati. Si viaggia con la fantasia e la camera da letto prende i contorni di mondi lontani e sconosciuti grazie alle illustrazioni ben curate e dettagliate.
Non so che età abbia l'illustratore, non ho guardato sinceramente, ma mi ha riportato indietro nel tempo. In questa pagina si vede benissimo Andrea che gioca con dei giochini non proprio di questi anni. Ci sono: Pacman, il gioco in scatola del famosissimo film Jumanji e Himan, con cui giocava spesso mio fratello e di cui ho visto tutte le puntate suppongo. E pensate un pò chi incontra nel suo primo viaggio? Il Piccolo Principe. Credo che siano piccoli particolari che dimostrano quanto un libro sia curato e sentito come creatura propria. Elaide ha ascoltato la storia sdraiata accanto a me, con attenzione, felicissima di aver visto il leopardo spuntare fra le foglie, l'immagine che più le è piaciuta. Animalista come la mamma!

Non mi resta che consigliarvelo, potrebbe essere un buon regalo per i bambini che fanno qualche capriccio nel momento della nanna.



8 commenti:

  1. Come sai anche Micol lo ha amato ;) Benvenuto a questo nuovo angolino per piccoli lettori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania, le nostre bimbe hanno occhio ;)

      Elimina
  2. Ogni bambino dovrebbe avere una sua piccola libreria e una persona che legga per lui o con lui. Per me, avere questa possibilità, è stata una cosa preziosa, che porto ancora con me, perché quando si è piccini ogni più piccolo gesto condiviso si carica di magia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, quanto hai ragione, io ricordo ancora i libri straconsumati che avevo da bambina e ogni tanto ritrovo stralci di illustrazioni nei libri per bambini di oggi e pensa, quando le riconosco mi assale una nostalgia..li ricomprerei se li trovassi

      Elimina
  3. Una storia affascinante che mi piacerebbe leggere al mio nipotino, che purtroppo non è appassionato come Ely...:-(
    Anch'io ho dedicato a lui un ripiano ad altezza bimbo nella mia libreria e da quando ha iniziato l'asilo, forse qualcosa sta cambiando. Grazie per il consiglio, al prossimo giro in libreria so già cosa scegliere per lui. Bacino alla piccola lettrice ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cuore, secondo me arriverà il momento in cui deciderà di sedersi tranquillo e ascoltare ciò che gli leggerai. baci a voi

      Elimina
  4. Adoro queste rubriche *-* Il tuo, assieme a quello di Stefania de La ragazza che annusava i libri, sarà un appuntamento che non posso perdermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie davvero infinite. Quando si da il via ad una nuova rubrica si spera sempre che venga apprezzata :) e leggere il vostro entusiasmo fa piacere. Si Stefania, che brava che è! Fortunatamente ho il piacere di conoscerla al di fuori dagli schermi.
      Alla prossima avventura allora!

      Elimina