lunedì 30 novembre 2015

Il vecchio che leggeva romanzi d'amore-Luis Sepulveda



Dopo aver fatto una passeggiata a Vigàta, adesso è un vecchietto a tenermi compagnia...


Il cielo, che gravava minaccioso a pochi palmi dalle teste, sembrava una pancia d'asino rigonfia. Il vento, tiepido e appiccicoso, spazzava via alcune foglie morte e scuoteva con violenza i banani rachitici che decoravano la facciata del municipio.
I pochi abitandi di El Idilio, e un pugno di avventurieri arrivati dai dintorni, si erano riuniti sul molo e aspettavano il loro turno per sedersi sulla poltrona portatile del dottor Rubicundo Loachamin, il dentista, che leniva i dolori dei suoi pazienti con una curiosa sorta di anestesia orale.
"Ti fa male ?" chiedeva.
I pazienti, aggrappati ai braccioli della poltrona, rispondevano spalancando gli occhi e sudando a fiumi.
Alcuni volevano togliersi dalla bocca le mani insolenti del dentista per rispondergli con un insulto adeguato, ma le loro intenzioni si scontravano con le braccia robuste e la voce autoritaria dell'odontoiatra. "Sta fermo, cazzo! Via le mani! Lo so che fa male. E di chi è la colpa? vediamo un pò. Mia? No. E' del Governo! Ficcatelo bene nella zucca. E' colpa del Governo se hai i denti marci. E' colpa del Governo se ti fa male."



Ecco la prima pagina del romanzo, io sono andata avanti nella storia e per adesso l'ho trovata interessante, chi lo ha letto???? Ma non svelatemi il finale!

9 commenti:

  1. C'è stato un periodo, nella mia vita di lettrice, in cui non facevo altro che leggere i romanzi di Sepulveda. L'ho amato moltissimo, e questo romanzo è quello che ho amato di più in assoluto. Non ti dimenticherai facilmente di questo incredibile personaggio!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, sono arrivata a metà lettura e mi sento totalmente presa dalla storia e dalla scrittura di Sepulveda, leggerò sicuramente qualcos'altro di suo...

      Elimina
  2. Risposte
    1. Io lo avevo adocchiato da tanto, poi mi è piombato a casa per pura casualità...

      Elimina
  3. Nunzia, il dentista mi fa tanta paura e ho anch'io diversi problemi di sudorazione quando mi siedo sulla poltrona infernale...non conosco il romanzo, aspetto la tua recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuore...Ti assicuro che di questo dentista avrebbero terrore tutti, ma passato il primo capitolo la storia si evolve...

      Elimina
  4. L'ho letto tanti tanti anni fa, ma ne conservo un bellissimo ricordo!!! Sepúlveda ha una penna delicatissima e evocativa! ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo le sensazioni da te descritte, leggerò anche altro di suo!

      Elimina