martedì 5 aprile 2016

Manna e miele, ferro e fuoco.




Buongiornoooooo,

ma da quanto tempo non vi lasciavo una citazione?
Ecco rispolverata la rubrica, che per l'occasione accoglie un pensiero dedicato alle donne.


"Ma voi, signori, state attenti a non far patire troppo la vostra compagna: perché poi fruttificherà, e tra i suoi frutti più dolci potrebbe scoprire quello proibito della libertà."

Vi avevo già parlato di Giuseppina Torregrossa e del suo libro "La miscela segreta di casa Olivares", una storia che mi era piaciuta molto grazie alla sicilianità che ho colto leggendolo.
"Manna e miele, ferro e fuoco", mi aspetta sullo scaffale della libreria, lo leggerò presto, ma ho pregustato già la sua prima pagina, da dove ho tratto la citazione...



Vi abbraccio e alla prossima!




2 commenti:

  1. Mi avevi già colpita con la recensione di La miscela segreta di casa Olivares, la Sicilia mi attira moltissimo, una terra che non ho ancora esplorato e che è nella lista dei luoghi da vedere in questa vita.
    La libertà...un frutto da non proibire mai!
    Curiosissima di conoscere il tuo parere riguardo ad Erri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cuore, ti consiglio di partire per la Sicilia il prima possibile e questo fino a Giugno è il periodo ideale, poi secondo me fa troppo caldo! Ci sono posti meravigliosi, un'accoglienza e uno star bene radicati nel territorio, io ci vado ogni volta che posso, ma per me significa solo passare lo stretto, anche quella un'esperienza che mi meraviglia ogni volta. Fra qualche giorno spero di finire il libro di Lorenzo!

      Elimina