martedì 7 luglio 2015

Festival-Il Libro Possibile




Buongiorno lettori, siete mai stati a Polignano a mare? Città natale di Domenico Modugno, è una bel posto turistico, con uno scenario naturalistico da mozzare il fiato, ma perché oggi vi parlo di Polignano?

Per il suo Festival...Un grazie alla Casa Editrice Piemme per avermi segnalato l'evento!






 IL LIBRO POSSIBILE
 da mercoledì 8 luglio a lunedì 13 luglio 2015
dalle 20.30
 nelle principali piazze di Polignano a Mare
Ingresso gratuito a tutti gli incontri

Da tredici anni in Puglia accade un piccolo miracolo: le strade di Polignano a Mare, in provincia di Bari, si riempiono di famiglie, curiosi, giovani e migliaia di lettori.
Il merito va al festival “Il Libro Possibile” che ha reso “possibile” quello che in tanti nel nostro Paese cercano di fare: portare il libro nelle piazze, metterlo al centro di un dibattito costruttivo nel quale lo spettatore è partecipe e protagonista. Una manifestazione nata dal basso, dal volontariato, dalla forza di mettersi a servizio del proprio territorio e che, col passare degli anni, ha conquistato una importante fetta di pubblico e un ruolo cruciale all'interno della cultura nazionale.
Sei giorni, circa 100.000 visitatori previsti, più di 350 ospiti e 150 interventi, 100 volontari a inondare piazze, vie e balconate, sono alcuni dei numeri record del “Libro Possibile”, la manifestazione culturale nata da un’idea di Rosella Santoro e Gianluca Loliva, con l’aiuto di amici e collaboratori, ha visto in questi anni la partecipazione energica e totale di intellettuali, scrittori e artisti di prestigioso  profilo culturale.
Aprirsi alle possibilità di incontri e opportunità di lettura piuttosto diversificati, per generare dibattiti e confronti su tematiche ampie e non settoriali, rendono questo festival unico nel suo genere. Ai nomi della letteratura impegnata si affiancano personaggi dello spettacolo, dalla cultura di nicchia si passa alla cultura nazional-popolare, assicurando così un’ampia offerta al pubblico che giunge da tutta Italia e persino dall'estero.
Polignano a Mare con il suo strapiombo sul Mediterraneo si fa, così, palcoscenico perfetto per incontri, reading, spettacoli teatrali, lectio magistralis e tavole rotonde sulla cultura, l’attualità, la politica, l’economia e la nostra società.


La XIV edizione del Libro Possibile sarà ancora più ricca, sorprendente ed innovativa, grazie anche alla collaborazione con alcuni partner che portano il loro marchio in giro per il mondo dando lustro alla Puglia. E’ l’esempio del famoso Carnevale di Putignano, che ogni anno attrae migliaia di visitatori e turisti che giungono in provincia di Bari per ammirare i capolavori dei maestri della cartapesta e i loro carri allegorici. Quest’anno, alcuni carri, in linea e in tema con quanto accadrà nelle piazze, (tra questi il vincitore dell’ultima edizione con il tema dedicato all’Ilva e il problema dell’inquinamento ambientale) potranno essere osservati da vicino nelle stesse aree dove si svolgeranno gli incontri letterari. 



Mare, e di Jack Pollock, maestro americano nell'arte della “sgocciolatura”, i bambini parteciperanno a un laboratorio che avrà come tema “Libri verdi. I diritti dei bambini”.
Ospite d’eccezione il missionario comboniano Padre Renato Kizito Sesana che, reduce dal ghetto di Riruta a Nairobi, parlerà ai più piccoli della straordinaria esperienza artistica e umana dei “Piccoli Acrobati di Kivuli” che hanno cambiato la loro vita di bambini di strada grazie al potere salvifico dell’Arte e della Lettura. Andrà in scena anche un’ora di reading e spettacolo con Geronimo e Tea Stilton.


IL VINO POSSIBILE 

domenica 12 luglio e lunedì 13 luglio 2015

All'interno del Libro Possibile ci sarà una sezione dedicata al vino che coprirà gli ultimi due giorni di Festival: “Il vino possibile” nasce sia per sensibilizzare il pubblico e promuovere il mondo del vino e delle piccole e grandi realtà pugliesi, sia per favorire la fruizione dell’universo dei libri dedicati ai vini, all'agricoltura e alla gastronomia pugliese. Tra gli ospiti citiamo solo alcuni nomi: Sveva Casati Modignani, J-Ax che verrà intervistato da Dario Vergassola a margine del suo libro “Axforismi” e l’enologo di fama internazionale, Riccardo Cotarella.

Per maggiori info: www.libropossibile.com

Io sarei curiosa di esserci, magari qualcuno di voi ha prenotato le vacanze nelle vicinanze e può fare un salto, o qualche altro ci abita...Insomma, fatemi sapere se conoscete il Festival, se ci siete stati negli anni passati o se avete intenzione di andarci....Aspetto i vostri commenti!




2 commenti:

  1. Una location davvero seggestiva. Nemmeno io lo conoscevo fino a poco tempo fa, ma appena ho visto il sito ho deciso di segnalarlo prontamente sul mio blog tra gli eventi da non perdere! Magari il prossimo anno un viaggetto ci scappa... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Penny, sicuramente Polignano merita, è bellissima! Magari un viaggetto di una settimana ;)

      Elimina